Crisi finanziaria d'impresa

Cos'è – Quali sono le cause – come può essere gestita

24/09/2018

La crisi d'impresa è quello stato in cui un'azienda non è più in grado di onorare regolarmente, con mezzi di pagamento, le obbligazioni assunte alle scadenze pattuite.

 

Il rischio principale è quello del fallimento.

 

La crisi economico-aziendale si può definire prevalentemente come: “Quel processo degenerativo che rende la gestione aziendale non più in grado di seguire condizioni di economicità a causa di fenomeni di squilibrio o di inefficienza, di origine interna o esterna, che determinano appunto la produzione di perdite di varia entità, che a loro volta, possono determinare l'insolvenza che costituisce più che la causa, l'effetto, la manifestazione ultima del dissesto”.

 

 

Le cause dalle quali può verificarsi lo stato di crisi possono essere molteplici, ad esempio:

 

  • Crisi da inefficienza

  • Crisi da sovracapacità/rigidità

  • Crisi da decadimento dei prodotti e da carenze ed errori di marketing

  • Crisi da incapacità di programmare, da errori di strategia e da carenza di innovazione

  • Crisi da squilibrio finanziario

 

 

Ma soffermiamoci un attimo sull'ultima ipotesi.

 

Gli squilibri finanziari si possono tradurre come una grave carenza di mezzi propri, in una marcata prevalenza dei debiti a breve termine rispetto ai debiti a medio/lungo termine, in una mancata correlazione tra investimenti duraturi e finanziamenti stabili, in limitate o nulle riserve di liquidità, in scarsa capacità di contrattare le condizioni del credito e, nei casi più gravi, in difficoltà nel rispettare i pagamenti alle scadenze predefinite.

 

 

Tutto questo può essere risolto o prevenuto?

 

La risposta è molto chiara.

 

 

Una corretta e puntuale pianificazione sia economica, che finanziaria, associata al costante monitoraggio di specifici indicatori di performance, consente all'impresa di individuare tempestivamente l'evolversi della crisi, di gestirla con un certo grado di successo e di limitare il numero di insolvenze e liquidazioni giudiziali.

 

La gestione del credito si rivela essenziale per la configurazione di procedure finalizzate ad un'anticipata valutazione del rischio, e della solvibilità del cliente, è la corretta soluzione per il controllo aziendale. Ogni impresa può sviluppare un proprio modello intero finalizzato a fornire indicazioni sulla probabilità di insolvenza. All'interno troviamo dati quantitativi come i dati di bilancio; dati qualitativi come i riferimenti al settore in cui opera l'azienda e dati andamentali come la reputazione aziendale.

 

Nel corso del suo percorso, può capitare che un'azienda si trovi a dover affrontare dei periodi di crisi: difficoltà finanziarie, difficoltà organizzative o difficoltà causate dall'andamento del mercato.

In tali circostanze è necessario poter contare su professionisti con competenze specifiche per poter riconoscere le reali cause della crisi e poter porre rimedio in tempo. 

Non intervenire nei giusti modi e in tempo infatti rischia di portare al collasso definitivo dell'azienda, assorbendo tutte le energie fisiche, finanziarie e di tempo dell'imprenditore.

 

 

SFERA SERVIZI S.r.l.
unipersonale

 

Partita Iva 08211830966

 

Sede Legale e Uffici Milano:

  Piazza A. Diaz 5 g 20123 MILANO

tel. 02 84176 495 g 02 84176 490

 

Uffici Palermo:  

L.go Lituania 11 g 90146 PALERMO 

tel. 091 678 8262 g 091 678 8105

 

fax unico 091 748 2031

 

info@sferaservizi.it