Passaggio generazionale e protezione patrimonio aziendale

11/10/2018

 

Cosa significa, da cosa è composto e quali sono le sue caratteristiche principali?

 

 

Occorre capire quali sono le esigenze imprenditoriali legate al patrimonio da tutelare.

 

 

Infatti, proteggere il patrimonio non significa soltanto porlo al riparo dalle possibili aggressioni dei creditori ma, in maniera più corretta, significa porlo al riparo da tutti i possibili rischi che, in qualunque modo, diretto o indiretto, possano comportare la perdita di valore dei propri assets.
Il primo passo da compiere, conseguentemente, è rappresentato dalla mappatura completa ed esaustiva dei rischi. Il passo successivo consisterà, poi, nella verifica di quali di questi possibili rischi siano veramente riferibili alla propria azienda ed al proprio patrimonio e con quale probabilità gli stessi possano effettivamente realizzarsi. Da ultimo, occorrerà definire la strategia più corretta ed idonea al raggiungimento dell’obiettivo preposto attraverso lo strumento o, eventualmente, gli strumenti che meglio riescano a conciliare le proprie effettive esigenze con quelle di tutti coloro che ci circondano.
Si tratta senza ombra di dubbio di un percorso non semplice che richiede tante conoscenze in merito, essendo evidente la necessità di conciliare regole proprie del diritto civile con quelle del diritto tributario.

 

 

 

La protezione del patrimonio aziendale è l'insieme dei beni materiali e immateriali messi a disposizione dell'azienda.

 

 

 

I beni materiali si riferiscono alla parte fisica dell'azienda, ad esempio la sede fisica, gli uffici, le automobili aziendali ecc...), possono essere tutelati attraverso la stipulazione di assicurazioni private, mentre per prevenire il possibile danneggiamento ci si può avvalere di un sistema di antifurto e ausilio di telecamere.

 

 

 

I beni immateriali invece sono di una più difficile individuazione e di conseguenza di protezione; tra questi è possibile individuare delle macro-aree:

 

 

 

  • Il patrimonio, cioè i capitali monetari, le operazioni bancarie e il conto corrente tramite sistemi informatici.

  • Sviluppo e innovazione.

  • Salvaguardia dell'immagine aziendale.

 



 

Il Trust è uno degli istituti più importanti per risolvere vari problemi, dai passaggi generazionali di beni e aziende, all’assistenza di soggetti deboli. Parte dal volere di un soggetto disponente, che trasferisce beni di sua proprietà a un affidatario detto trustee perché li gestisca autonomamente, nell’interesse di beneficiari o per uno scopo. Il patrimonio così creato è separato da quello personale del disponente, del trustee e dei beneficiari. Le modalità di trasferimento dipendono dal bene; ogni situazione deve essere valutata a sé:

 

  • separazione patrimoniale: i beni vincolati e i loro frutti non sono aggredibili

  • ampiezza dei beni interessati (titoli di credito, conti bancari e somme di denaro, azioni di aziende di famiglia, quote di società immobiliari, preziosi ed opere d’arte, quote di fondi comuni di investimento, azioni quotate in Italia o all’Estero, immobili, ecc.)

  • durata potenzialmente illimitata

  • riservatezza tra disponente e trustee

  • Blindatura: segregazione del patrimonio che sarà escluso da ogni evento pregiudizievole che coinvolga uno dei soggetti coinvolti nel Trust

 

  • Riservatezza: le disposizioni contenute nell’atto di Costituzione del Trust possono essere riservate e questo può essere un motivo sufficiente per la sua creazione

  • Duttilità: il Trust può essere impiegato per diverse finalità di gestione dei beni, di tutela degli eredi o di soggetti incapaci di badare a se stessi, di beneficenza, di garanzia

  • Fiducia: il disponente trasferisce al trustee la proprietà formale dei beni oggetto del trust ed è tenuto all’amministrazione e alla custodia di tali beni a vantaggio del beneficiario.

 



 

Tra i servizi di Sfera, il passaggio e la determinante protezione patrimoniale di impresa diventa fondamentale per aiutare le aziende in questa particolare situazione.

 

Professionisti esperti nella gestione e nelle strategie di impresa accompagnano l'imprenditore lungo tutto il percorso.

Per richiedere una consulenza:

 


> Tel. 091 6788262 - 091 6788105 - 02 84176495

 

> Mail. info@sferaservizi.it

 



 

 

SFERA SERVIZI S.r.l.
unipersonale

 

Partita Iva 08211830966

 

Sede Legale e Uffici Milano:

  Piazza A. Diaz 5 g 20123 MILANO

tel. 02 84176 495 g 02 84176 490

 

Uffici Palermo:  

L.go Lituania 11 g 90146 PALERMO 

tel. 091 678 8262 g 091 678 8105

 

fax unico 091 748 2031

 

info@sferaservizi.it