Siamo lieti di comunicare che anche BANCO DESIO aderisce e porterà il proprio contributo al seminario. 

A breve pubblicheremo il programma aggiornato! A presto!

22 dicembre 2016

   AUGURI DI BUON NATALE !

  Nell'augurarvi Buon Natale, vi comunichiamo che venerdì 23 dicembre pomeriggio,

  i nostri uffici saranno chiusi.

7 gennaio 2016

 NUOVA SEDE DI MILANO

Siamo lieti di comunicarvi l'indirizzo della nostra nuova sede di Milano:

 

PIAZZA ARMANDO DIAZ 5

 

Il numero telefonico resta invariato:

02 84176 495 

AUGURI DI BUON NATALE E FELICE 2016 !

23 ottobre 2015 - PALERMO.  Ore 10.00

 MEETING CON I COLLABORATORI TERRITORIALI

 

PALERMO 

23 ottobre 2015

ore 10.00

 

Vai alla pagina dell'evento

e scarica il

Modulo di Adesione 

 

30 giugno 2015 - PALERMO.  Ore 9.30

    CRISI DI IMPRESA E RAPPORTI BANCARI: SOLUZIONI FINANZIARIE E

    GIUDIZIALI

 

PALERMO 

30 GIUGNO 2015

ore 9.30

 

Vai alla pagina dell'evento

e scarica il

Modulo di Adesione 

 

22 maggio 2015 - VIAREGGIO.  Seminario ore 9.30

    GLI STRUMENTI FINANZIARI, ASSICURATIVI E DI GARANZIA AL SERVIZIO

    DELLE IMPRESE PER UN NUOVO SVILUPPO ECONOMICO

            Intervento del dott. Michele Schito alle 11.15 sul tema: 

            "La relazione banca-impresa e i suoi effetti sui bilanci e sul rating"

18 maggio 2015 - MESSINA.  Seminario ore 15.30

    CRISI DI IMPRESA E RAPPORTI BANCARI: SOLUZIONI COMPOSITIVE

    E FINANZIARIE

 

MESSINA 

18 MAGGIO 2015

ore 15.30

 

Vai alla pagina dell'evento

e scarica il

Modulo di Adesione 

 

14 maggio 2015 - CASTELLAMMARE DI STABIA.  Seminario ore 15.00

    BANCHE E IMPRESE: ANALISI DEGLI ILLECITI, CONTROLLO E STRATEGIE

 

CASTELLAMMARE DI STABIA

14 MAGGIO 2015

ore 15.00

 

Vai alla pagina dell'evento

e scarica il

Modulo di Adesione 

 

8 maggio 2015 - PALERMO, Seminario. ANATOCISMO ED USURA NEI CONTRATTI BANCARI.

          

L'Associazione forense Agorà congiuntamente alla Sfera Servizi si pregia di invitare la S.V. a partecipare all'incontro che si terrà l'8 maggio c.m., nelle sedi di Via Lincoln n. 97 Palermo, dalle ore 15:00 alle 17:00. L'oggetto dell'incontro sarà: "Anatocismo ed usura nei contratti bancari" in merito al quale interverranno: Avv. Cinzia Carmen Marchese Ragona, Avv. Antonino Coste ed il Dott. Michele Schito.

  L'evento è gratuito e in fase di accreditamento per la formazione degli avvocati

6 maggio 2015 - MILANO, Seminario. Anomalie Bancarie

   Relatori tecnici del seminario:

   Dott. Michele Schito. Sfera Servizi.

   Esperto in contabilità bancaria e nella gestione della crisi d'impresa.

   Avv. Antonino La Lumia, Avvocato del Foro di Milano.


  Puntare l’attenzione sulla corretta valutazione del rapporto banca-cliente, sulla prospettiva di superare il tradizionale ed ingiustificato stato di soggezione degli imprenditori nei confronti del sistema bancario sono gli obiettivi dell’incontro nel corso del quale verranno presentate le principali anomalie bancarie che possono coinvolgere la posizione delle pmi, trasferendo puntuali informazioni su come individuarle, in che tempi affrontarle ed eventualmente quali rimedi poter attuare per contrastarle.

   Per maggiori informazioni o per iscriversi al seminario è possibile visualizzare la circolare al seguente link: 
http://allegati.confapi-industria.it/apimilano/eventi/Allegati/1119/AnomalieBancarie.pdf

AUGURI di BUONA PASQUA ! 

Newsletter 01/2015

   Provvedimento del Tribunale di Bergamo: un altro successo!


  Un'altra azienda salvata ! Decine di lavoratori e rispettive famiglie ancora con un posto di lavoro! L'esecuzione provvisoria del decreto ingiuntivo viene sospeso dal Tribunale di Bergamo ed evita la paralisi totale e quindi il fallimento di un'azienda del settore delle autolinee!

   Per noi è un altro successo!  


AUGURI ! 

    Nell'augurare a tutti buone feste, informiamo che gli uffici resteranno chiusi

    il 24 dicembre e dal 31 al 4 gennaio.

26 novembre 2014 - MANTOVA, Seminario ore 16.00

    BANCHE E IMPRESE: ANALISI DEGLI ILLECITI, CONTROLLO E STRATEGIE

 

MANTOVA

26 NOVEMBRE 2014

ore 9.30

 

Vai alla pagina dell'evento

 e scarica il

Modulo di Adesione 

 

MESE DI OTTOBRE DEDICATO A NUOVE 

   SELEZIONI

   RICERCHIAMO COLLABORATORI PER IL POTENZIAMENTO DELLA NS.  

   STRUTTURA  COMMERCIALE.


  Cerchi un nuovo mercato o vuoi ampliare il tuo business ? Ecco un prodotto che rappresenta un’opportunità e ti apre un vasto mercato.

   Il mercato a cui si rivolge il nostro servizio è infatti vastissimo perché il 90% delle posizioni bancarie sono state oggetto di illeciti bancari (anatocismo, usura, interessi ultralegali, ecc.). Quasi la totalità delle aziende è da sempre ricorsa a finanziamenti e affidamenti di varia natura (anticipo fatture, sbf, finanziamenti, leasing, ecc…). Quasi ogni famiglia ha o ha avuto erogato un mutuo…


   I nostri uffici sono a Milano, Palermo e Roma e la nostra attività si estende su tutto il territorio nazionale.

  La nostra rete commerciale è in continua espansione e vista la grande richiesta da parte del mercato, SIAMO INTERESSATI AD AMPLIARLA ULTERIORMENTE.


CERCHIAMO:

Esperienza minima di vendita di servizi alle aziende

Orientamento al raggiungimento degli obiettivi

Capacità di pianificare la propria attività e iniziativa personale


OFFRIAMO:

• Provvigioni liquidate con regolarità

• Interessanti incentivi

• Concorso spese al raggiungimento degli obiettivi

• Premi a superamento obiettivi

• Addestramento tecnico-commerciale 

• Affiancamenti sul campo

• Supporto back office 

• Progetto di crescita personale ed economica


Per candidature, inviare curriculum vitae con recapiti telefonici alla mail:

commerciale@sferaservizi.it o contattare Caterina Rocco, Resp. Rete

Commerciale, al numero 091 6788105.


Il presente annuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, e a

persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decreti legislativi 215/03 e 216/03.


ORARI E CHIUSURE ESTIVE

    

     Gentili Clienti, gentili Collaboratori

    

  dal 11/08/2014 al 24/08/2014 i nostri uffici rimarranno chiusi per le ferie estive.

    

 Si comunica inoltre che, dal 01/08/2014 al 08/08/2014 e dal 25/08/2014 al 29/08/2014 i nostri uffici effettueranno il seguente orario:
- dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00.

 
Cogliamo l'occasione per augurarvi buone ferie !

23 maggio 2014 - TARANTO, Seminario ore 9.30

    BANCHE E IMPRESE: ANALISI DEGLI ILLECITI, CONTROLLO E STRATEGIE

 

 

TARANTO

23 maggio 2014

ore 9.30

 

Vai alla pagina dell'evento

 e scarica il

Modulo di Adesione 

 

06 marzo 2014 - NAPOLI, Seminario ore 9.30

    BANCHE E IMPRESE: ANALISI DEGLI ILLECITI, CONTROLLO E STRATEGIE

 

 

NAPOLI

06 marzo 2014

ore 9.30

 

Vai alla pagina dell'evento

 e scarica il

Modulo di Adesione 

 

06 marzo 2014 - NAPOLI, Seminario ore 15.30

    INCONTRI CON I COLLABORATORI SFERA 

 

 

NAPOLI

06 marzo 2014

ore 15.30

 

Vai alla pagina dell'evento

 e scarica il

Modulo di Adesione 

 

05 marzo 2014 - ROMA ore 09.30

    INCONTRI CON I COLLABORATORI SFERA 

 

 

NAPOLI

06 marzo 2014

ore 15.30

 

Vai alla pagina dell'evento

 e scarica il

Modulo di Adesione 

 

17 febbraio 2014 
E ancora un altro successo !

    

  La settimana scorsa abbiamo ottenuto dal Tribunale di Palermo uno di quei provvedimenti che ti danno enorme soddisfazione e fanno finalmente giustizia !

  Averlo ottenuto, ancora una volta, contro una Banca, un colosso, dà una carica incredibile ! Ed aver salvato il patrimonio ad un cliente con gli immobili posti all'asta per fine febbraio.... ci rende ancor più soddisfatti e gratificati del lavoro che facciamo !!! 

 

 BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO ! 

 

02 dicembre 2013 - NAPOLI, Seminario ore 15.30

    BANCHE E IMPRESE: ANALISI DEGLI ILLECITI, CONTROLLO E STRATEGIE

 

 

NAPOLI

02 dicembre 2013

ore 15.30

 

Vai alla pagina dell'evento

 e scarica il

Modulo di Adesione 

 

04 dicembre 2013 - PAVIA, Seminario ore 17.00

    BANCHE E IMPRESE: ANALISI DEGLI ILLECITI, CONTROLLO E STRATEGIE

 

 

PAVIA

04 dicembre 2013

ore 17.00

 

Vai alla pagina dell'evento

 e scarica il

Modulo di Adesione 

 

31 ottobre 2013 - Seminari di Brescia e Bergamo 

    GRAZIE !

 

  Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno aderito ai seminari di Brescia (15 ottobre) e Bergamo (29 ottobre)

Tutti e due i seminari sono stati un successo, sia in termini di numero di partecipanti sia per la qualità degli stessi e la loro partecipazione attenta ed attiva !

Grazie inoltre anche ai nostri partner e collaboratori !

29 ottobre 2013 - BERGAMO, Seminario ore 16.30

    BANCHE E IMPRESE: ANALISI DEGLI ILLECITI, CONTROLLO E STRATEGIE

 

 

BERGAMO

29 ottobre 2013

ore 16.30

 

Vai alla pagina dell'evento

 e scarica il

Modulo di Adesione 

 

23 ottobre 2013 - PATERNO', Seminario ore 17.30

    BANCHE E IMPRESE: ANALISI DEGLI ILLECITI, CONTROLLO E STRATEGIE

 

 

PATERNO'

23 ottobre 2013

ore 17.30

 

Vai alla pagina dell'evento

 e scarica il

Modulo di Adesione 

 

15 ottobre 2013 - BRESCIA, Seminario ore 17.00

    BANCHE E IMPRESE: ANALISI DEGLI ILLECITI, CONTROLLO E STRATEGIE

 

 

BRESCIA

15 ottobre 2013

ore 17.00

 

Vai alla pagina dell'evento

 e scarica il

Modulo di Adesione 

 

26 settembre 2013 - PRIOLO GARGALLO (SR), Seminario ore 15.30

    BANCHE E IMPRESE: ANALISI DEGLI ILLECITI, CONTROLLO E STRATEGIE

 

 

PRIOLO GARGALLO

26 settembre 2013

ore 15.30

 

Vai alla pagina dell'evento

 e scarica il

Modulo di Adesione 

 

14 giugno 2013 - Seminari di Morbegno, Como e Limbiate 

    GRAZIE !

 

  Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno aderito al seminari di giorno Morbegno (11 giugno), Como e Limbiate (12 giugno)

Tutti e tre i seminari sono stati un successo, sia in termini di numero di partecipanti sia per la qualità degli stessi e la loro partecipazione attenta ed attiva !

Grazie inoltre anche ai nostri partner e collaboratori !

11 giugno 2013 - MORBEGNO, Seminario ore 15.00

    BANCHE E IMPRESE: ANALISI DEGLI ILLECITI, CONTROLLO E STRATEGIE

 

 

MORBEGNO

11 giugno 2013

ore 15.00

 

Vai alla pagina dell'evento

 

e scarica il

Modulo di Adesione 

 

12 giugno 2013 - COMO, Seminario ore 9.00

   BANCHE E IMPRESE: ANALISI DEGLI ILLECITI, CONTROLLO E STRATEGIE

COMO

12 giugno 2013

ore 9.00

 

Vai alla pagina dell'evento

 

e scarica il

Modulo di Adesione

12 giugno 2013 - LIMBIATE, Seminario ore 15.00

    BANCHE E IMPRESE: ANALISI DEGLI ILLECITI, CONTROLLO E STRATEGIE

LIMBIATE

12 giugno 2013

ore 15.00

 

Vai alla pagina dell'evento

 

e scarica il

Modulo di Adesione

 

29 maggio 2013

    Seminario:  

    BANCHE E IMPRESE: ANALISI DEGLI ILLECITI, CONTROLLO E

    STRATEGIE
 Non solo difesa dalle anomalie finanziarie, ma anche un’opportunità 
 per recuperare le somme pagate e non dovute e migliorare i propri
 rapporti con le banche.

 

Come potete leggere nell'immagine, al termine dell'incontro gli esperti offriranno la possibilità di un'analisi individuale dei rapporti bancari degli intervenuti, che riceveranno così una stima delle somme indebitamente versate negli anni e del loro potenziale risarcimento. 


Documenti necessari: 3 estratti conto completi di lista movimenti, scalare e riepilogo (uno del primo anno di attività, uno intermedio e l'ultimo ricevuto).

SI PREGA DI CONFERMARE LA PARTECIPAZIONE 

 scaricando, compilando ed inviando il MODULO DI ADESIONE

via fax al numero 091 7482031

via mail  a  info@sferaservizi.it

 

Inviando il Modulo di adesione non necessiterete di effettuare la registrazione all'arrivo al seminario e soprattutto sarà garantito ai partecipanti il numero corretto di nostri consulenti per effettuare le valutazioni individuali.

 

Scarica il Modulo di adesione
modulo di adesione.pdf
Documento Adobe Acrobat 434.2 KB
Scarica la locandina dell'evento
Locandina_Web.jpg
Formato JPG 429.2 KB

 

7 marzo 2013

   UN'ALTRA VITTORIA PER LE IMPRESE ! 

 

Scarica l'immagine in formato .pdf
Articolo GdS 07.03.2013.pdf
Documento Adobe Acrobat 293.3 KB

26 marzo 2013

    MILANO: SEMINARIO SU ANATOCISMO BANCARIO E USURA

 

L'incontro è organizzato da CNA Milano in collaborazione con Sfera Servizi.
 

 

Come potete leggere nell'immagine, al termine dell'incontro gli esperti offriranno la possibilità un'analisi individuale dei rapporti bancari del pubblico, che riceverà una stima delle somme indebitamente versate negli anni e del loro potenziale risarcimento. 

 
Documenti necessari: 3 estratti conto completi di lista movimenti, scalare e riepilogo (uno del primo anno di attività, uno intermedio e l'ultimo ricevuto).

Si prega di confermare la partecipazione all'indirizzo mail: segreteria@cnamilano.it


Scarica l'invito dell'evento
INVITO-ANATOCISMO.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.4 MB

 

5 marzo 2013

  COME SCEGLIERE I CONSULENTI PER INTRAPRENDERE UNA CAUSA CONTRO LE BANCHE

 

Prendendo in considerazione il recupero degli interessi anatocistici è importante rivolgersi a tecnici che garantiscano professionalità e competenza. Occorre essere esperti di tecnica bancaria ed avere le capacità di effettuare ricalcoli di natura contabile in modo preciso e puntuale. Inoltre gli avvocati che seguiranno l’azione legale dovranno ben conoscere la materia, essere aggiornati sulle leggi di riferimento e sentenze precedenti. Si tratta infatti di cause più complesse rispetto alle normali cause civili di risarcimento.
Le banche possiedono, infatti, staff tecnici e legali di assoluta qualità che sono in grado di invalidare richieste e quindi far perdere le cause per qualsiasi imprecisione o aggrappandosi al minimo cavillo.
Un caso esemplare
Un’azienda decide di affidarsi ad uno studio legale per recuperare gli interessi anatocistici di un rapporto aperto dal 1993 ad oggi con la Banca. I tecnici a cui si rivolge stabiliscono in base ai ricalcoli che il risarcimento ammonta ad € 100.000,00 a fronte del quale richiedono un compenso pari al 20% della cifra incassata. Tale cifra è la risultante, però, di calcoli di media e non deriva da una ricostruzione ed analisi puntuale, riga per riga, movimento per movimento degli estratti conto. In quest’ultimo caso infatti il risultato sarebbe stato di ben € 1.500.000,00!
La Banca Y riconosce la cifra che l’azienda avrebbe potuto chiedere, essendo in grado di fare i ricalcoli esatti, e approfittandone propone una chiusura con transazione diretta senza causa per € 80.000,00. Il cliente, consigliato dallo studio legale e invogliato dalla velocità, accetta la transazione firmando un atto tombale con cui rinuncia a qualsiasi ulteriore azione di rivalsa sulla banca.In questo modo la Banca ha pagato solo € 80.000,00 a fronte dei dovuti € 1.500.000,00, lo studio ne ha incassati in tempi brevi € 20.000,00 e al cliente ne sono rimasti € 60.000,00, il quale non può più procedere nei confronti della banca.
Con un ricalcolo preciso, invece, la richiesta sarebbe stata di € 1.500.000,00 oltre € 500.000,00 di maggior danno, con una percentuale per Sfera Servizi del 15% sulla cifra effettivamente incassata. Il maggior danno è un calcolo aggiuntivo di risarcimento che tiene conto di tutti i costi, spese e problemi che l’azienda ha dovuto affrontare in più non disponendo delle somme indebitamente sottratte dalla banca (es. ulteriori spese quali mutui e finanziamenti e relativi interessi, perdita di immobili, sanzioni da parte dell’Agenzia delle Entrate, ecc.).A fronte di tale richiesta la Banca Y avrebbe potuto comunque proporre una transazione riconoscendo l’esatta valutazione dei ricalcoli e consapevole del danno che ricaverebbe da una sentenza pubblica in termini di credibilità e pubblicità. Ma la cifra proposta a transazione sarebbe stata di molto differente!
La differenza così evidente nei conteggi è determinata dalla metodologia di calcolo: limitandosi solo all’anatocismo, ovvero alla differenza sugli interessi che si crea con la capitalizzazione trimestrale, senza valutare tutti i movimenti dell’E/C, le clausole contrattuali nulle, interessi non dovuti, spese non sottoscritte e tutti gli illeciti riscontrabili … allora il risultato sarà solo parziale e rappresentato da una piccola cifra.La Sfera Servizi opera in maniera diversa, più lunga e complicata, ma mira al recupero massimo possibile, avvalendosi di contabili esperti, di ottimi supporti informatici e consigliando i migliori avvocati in materia.
Tutto a tutela sempre del cliente e del suo diritto a riottenere tutte le cifre indebitamente pagate!
Fissa oggi stesso un appuntamento telefonando alla sede centrale dei nostri uffici Tel. 091 6788105 - 091 6788202 o inviando una mail a info@sferaservizi.it.

 

22 dicembre 2012

I nostri uffici resteranno chiusi durante il periodo natalizio dal 24 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013.

 

Buone feste a tutti !


 

21 dicembre 2012

    A CHI SI RIVOLGE IL SERVIZIO 'CONTROLLO BANCA'


Scarica la locandina in formato pdf
Annuncio TARGET.pdf
Documento Adobe Acrobat 27.0 KB

 

21 dicembre 2012

    CHI PUO' LAVORARE E COLLABORARE CON NOI


Scarica la locandina in formato jpg
Annuncio collaboratori.jpg
Formato JPG 112.8 KB

 

21 novembre 2012

    BANCHE CONDANNATE PER MUTUI ALLA 'FRANCESE'

 

(AGENPARL) - Roma, 19 nov - Dopo la dura battaglia ventennale vinta contro l’anatocismo (gli interessi sugli interessi ricapitalizzati), i Tribunali cominciano ad accogliere le tesi dell’Adusbef contro ulteriori usi, abusi ed ordinari soprusi delle banche, com’è l’ammortamento alla francese sui mutui fondiari, che impone la restituzione degli interessi prima del capitale.
Dopo il Tribunale di Bari (sezione distaccata di Rutigliano, giudice Pietro Mastronardi) che aveva pronunciato un sentenza sui mutui basati sull'ammortamento "alla francese", nel quale le rate sono costanti, composte dalla somma di quota capitale (che cresce progressivamente) e quota interessi (che cala al pagamento delle rate) e calcolate con la formula dell'interesse composto (cioé del calcolo di interessi sugli interessi), anche il Tribunale di Larino ha accolto le richieste di un utente difeso dal un legale Adusbef. Nel primo caso era coinvolta una famiglia di imprenditori pugliesi, difesa dal vicepresidente di Adusbef, avvocato Antonio Tanza del foro di Lecce, che nell'aprile 2001 aveva portato in giudizio il Banco di Napoli (oggi gruppo Intesa Sanpaolo), per due mutui aperti a gennaio 1988 (da 350 milioni di lire, decennale, rate semestrali, tasso fisso) e a maggio 1989 (da un miliardo, tasso variabile, decennale, rate semestrali). Il magistrato, accogliendo la richiesta dei clienti del Banco di Napoli, aveva affermato che il calcolo dell'interesse nel piano di ammortamento deve essere trasparente ed eseguito secondo le regole matematiche dell'interesse semplice e non di quello composto utilizzato appunto nell'ammortamento "alla francese". Il Codice Civile richiede il calcolo dell'interesse giorno per giorno (articolo 820/821), non potendosi applicare quello composto se non nei limiti dell'articolo 1.283 che prevede che il patto anatocistico (capitalizzazione composta) sia successivo alla maturazione dell'interesse e mai precedente, come invece accade nell'ammortamento "alla francese". La banca, che utilizza nel contratto questo tipo di capitalizzazione, viola non solo l'articolo 1.283 del Codice Civile ma anche l'articolo 1.284 che, in caso di mancata determinazione e specificazione o di incertezza (tra tasso nominale contrattuale e tasso effettivo del piano di ammortamento allegato al contratto), impone l'applicazione del tasso legale semplice e non quello ultralegale, indeterminato o incerto. I risparmiatori hanno ottenuto l'annullamento parziale dei contratti di mutuo per violazione della buona fede nella conclusione ed esecuzione dei contratti e per difformità tra tasso contrattuale (indicato agli atti) e quello effettivo di ammortamento. I piani di ammortamento sono stati ricalcolati al tasso legale di volta in volta in vigore, con l'eliminazione dell'anatocismo, determinando una quota interessi inferiore a quella pagata. Con l’ammortamento alla francese, invece di un tasso del 13% sul mutuo da 350 milioni di lire, i clienti pagavano un tasso effettivo annuale del 14,276 per cento, un differenziale di 1,276 punti, che incide per circa Anche il Tribunale di Larino –Sezione distaccata di Termoli – Giudice Dott.ssa Barbara Previati, ha emesso una importantissima sentenza, la n.119/2012 (la seconda in assoluto emessa da un Giudice Togato del Tribunale) in tema di illegittimità del piano di ammortamento applicato ai contratti di mutuo fondiario. La causa, intrapresa da un imprenditore di Termoli e patrocinata dall’Avv. Carmine de Benedittis del Fòro di Campobasso nell’anno 2009 (anche responsabile dell’Associazione dei Consumatori ADUSBEF di Campobasso), aveva lo scopo di richiedere all’istituto bancario,che aveva acceso il mutuo in favore dell’imprenditore termolese, la restituzione degli interessi pagati in più a causa dell’applicazione del cosiddetto “ammortamento alla francese” alla restituzione rateale del mutuo. Il Giudice Barbara Previati ha dichiarato illegittimo tale sistema di ammortamento poiché, come giustamente sostenuto dall’Adusbef, il tasso di interesse stabilito nel contratto di mutuo non era stato rispettato dall’istituto bancario dal momento che il maggior tasso di interesse pagato veniva nascosto nel piano di ammortamento “alla francese” applicato dalla banca che, con tale piano di ammortamento, aveva illegittimamente capitalizzato l’interesse pattuito. Difatti, la C.T.U. (Consulenza tecnica) predisposta dal Giudice ha accertato che l’attore aveva sborsato ben 15.000,00 Euro circa in più rispetto alla somma che avrebbe dovuto pagare se fosse stato adottato dall’istituto bancario l’ammortamento semplice o “all’italiana”, ovvero senza alcuna capitalizzazione con rate costanti di pari quota interessi e pari quota capitale. Il Giudice ha quindi condannato il mutuante al rimborso della suddetta somma, oltre interessi, spese di C.T.U. e spese legali, riconoscendo all’istituto bancario il solo tasso legale in sostituzione del tasso di interesse contrattuale, applicando l’art.1284 del codice civile, poiché l’istituto bancario non aveva rispettato il tasso pattuito applicando, di fatto, l’interesse ultra-legale illegittimo. Adusbef ha calcolato che un muto ventennale di 100.000 euro, con ammortamento “illecito” alla francese, genera un indebito lucro- considerando gli attuali tassi di interesse- di 75 euro al mese, generando una rata di 791 euro, invece di 716 euro mensili con l’equo rimborso di capitale ed interessi, ossia 900 euro l’anno, che ammontano a 18.000 euro a fine estinzione del prestito. Poiché non è più possibile tollerare oltre gli usi, abusi ed ordinari soprusi del sistema bancario a danno dei consumatori e delle famiglie, taglieggiate da un indebito lucro per il calcolo di restituzione alla francese della quasi totalità dei mutui in essere che ammontano a circa 3,5 milioni, che per un mutuo di 100.000 euro ammonta a 18.000 euro di “taglia”, Adusbef proseguirà le sue battaglie pubblicando sul proprio sito www.adusbef.it., un fac simile di diffida e messa in mora delle banche, che come una vera e propria “piovra”, continuano ad avvolgere nei suoi tentacoli gli utenti dei servizi bancari, strozzati ed asfissiati da norme capestro e clausole contrattuali vessatorie che portano alla rovina".
Lo rende noto un comunicato di Elio Lannutti, Presidente Adusbef.

27 settembre 2012

    SFERA SERVIZI HA APERTO UNA PAGINA SU FACEBOOK

 

Da oggi siamo presenti con una nostra pagina anche su FB !

 

http://www.facebook.com/SferaServizi


Per i nostri clienti, partner e collaboratori è una nuova opportunità per interaggire con noi e seguire passo passo le diverse novità aziendali. 

 

Per chi non ci conosce è un modo 'moderno' ed 'informaticamente evoluto' per conoscerci !!!

 

Inoltre i vostri contenuti, notizie e commenti possono arricchire la pagina e possono permetterci di ricevere nuovi feedback da parte di tutti.

 

Venite a trovarci !

 

Lo staff di Sfera Servizi

 

 

g 18 aprile 2012

ANATOCISMO BANCARIO ED USURA

 

Offriamo consulenza specifica su tutte le tematiche bancarie, restituzione dell'anatocismo e competenze indebitamente pagate alla banca. Si tratta di verificare se per ogni singolo rapporto bancario o di investimento finanziario, siano state effettivamente rispettate dalla banca le norme del nostro ordinamento previste per la tutela dei correntisti e dei risparmiatori.

 

La prima analisi è gratuita e fornisce in via preventiva il valore potenzialmente recuperabile, tramite la verifica di: estratti conto, condizioni contrattuali, anomalie e malpractice, determinazione del Tasso Effettivo Globale (Legge Antiusura), il ricalcolo di interessi, commissioni di massimo scoperto e spese.

 

Dai risultati si valuta la convenienza all'azione e l'opportunità di azioni di accertamento negativo del credito o gli interventi da mettere in atto in caso di decreti ingiuntivi, richieste rientro fido, fidejussioni, etc.

  

 

Questo servizio si rivolge a:

 

> aziende:              Analisi e perizie bancarie effettuate nel rispetto della convenzione sottoscritta,

                               del Codice Civile e della normativa vigente. Analisi e perizie di mutui ipotecari,

                               finanziamenti e conti correnti.

> professionisti:      Analisi e perizie bancarie per opporsi a D.I., richieste di rientro, estinzione

                               anticipata di mutuo. Calcoli per C.T.U/C.T.P e studi legali.

> correntisti:           Analisi e perizie di mutui ipotecari e finanziamenti, analisi e perizie

                               di c/c bancari

Scarica la scheda esplicativa del servizio
Controllo Banca_Sfe.Co.pdf
Documento Adobe Acrobat 48.7 KB

g APRILE 2012

Ampliamento organico

 

> Cod. 01

Per ampliamento organico ricerchiamo delle figure che abbiano già una comprovata esperienza nel settore delle finanza agevolata e finanziamenti alle PMI.
Formazione richiesta: laurea in economia con preferenza alle specializzazioni su materie di tecnica bancaria.
Competenze ed esperienza pratica richieste: analisi di bilancio, redazione di business plan, analisi di fattibilità e predisposizione pratiche per richieste di finanziamento ordinario e agevolato.
 

Sede di lavoro: Palermo

 

> Cod. 02

Cercasi Segretaria amministrativa con esperienza di contabilità, analisi documentale e predisposizione documenti per l'istruttoria di pratiche di finanziamanto alle aziende.
Formazione richiesta: almeno diploma di ragioneria o istituto tecnico commerciale.

E' preferita esperienza.

Sede di lavoro: Palermo.

 

 

Puoi inviare la tua scheda di autocandidatura unitamente al curriculum vitae via e-mail indicando nell'oggetto "Lavora con noi - Autocandidatura", a: info@sferaservizi.it

 

Il curriculum deve possedere l'autorizzazione al trattamento dei dati personali (secondo D.L. 196/03) ed essere sottoscritto con firma leggibile.

 

Ai sensi della normativa vigente l'offerta di lavoro si intende estesa ad entrambi i sessi (L. 903/77)

 


Scarica la scheda per presentare la tua autocandidatura:
Scheda+Autocandidatura.pdf
Documento Adobe Acrobat 167.1 KB

g 12 marzo 2012

BANDO TURISMO > Zone alluvionate della Provincia di Messina 

Ai sensi del P.O. F.E.S.R. Sicilia 2007/2013 Linea d’intervento 3.3.1.4

Azioni per l’attivazione, la riqualificazione e l’ampliamento dell’offerta ricettiva locale e delle correlate attività di completamento, da realizzarsi nelle aree a vocazione turistica, mediante riconversione e/o riqualificazione del patrimonio immobiliare già esistente, con particolare riferimento ad edifici storici e di pregio siti nei centri storici, nei borghi marinari, ed agli edifici della tradizione rurale, garantendone le condizioni di accessibilità alla pubblica fruizione ed in relazione alla capacità dei territori di sopportare il carico antropico derivante dai predetti insediamenti produttivi e con processi produttivi rispettosi dell’ambiente, (...)

 

Scadenza del bando: 27/05/2012

 

> I nostri partner e collaboratori possono già scaricare la scheda del bando nell'area a loro riservata!

 

Ogni persona interessata può comunque richiedere maggiori informazioni e la scheda del bando, registrandosi nella pagina dei Contatti ed esplicitando nel messaggio la richiesta di informazioni sul bando!

 

 chiedi maggiori info e scheda sinottica del bando...

_____________________________________________________________________________________ 

google-site-verification: google06bced89d004e36f.html

 

SFERA SERVIZI S.r.l.
unipersonale

 

Partita Iva 08211830966

 

Sede Legale e Uffici Milano:

  Piazza A. Diaz 5 g 20123 MILANO

tel. 02 84176 495 g 02 84176 490

 

Uffici Palermo:  

L.go Lituania 11 g 90146 PALERMO 

tel. 091 678 8262 g 091 678 8105

 

fax unico 091 748 2031

 

info@sferaservizi.it